Palco con riflettori e pubblico parzialmente illuminato.

GIORGIO MORODER A FIRENZE

Un pubblico variegato per canzoni celeberrime – 18 maggio, concerto di Giorgio Moroder a Firenze, tappa del suo primo vero e proprio tour, “Celebration of the ’80s tour”. Grazie ad AIAU Onlus e alla Fondazione CR di Firenze ho potuto assistere alle diverse fasi: dal palazzetto completamente deserto, alle prove fino allo spettacolo. Un’emozione forte e inaspettata, una serata all’insegna del divertimento, della condivisione e della musica dance!

IL GIARDINO DELL’IRIS

Quando ero piccola l’iris era il mio fiore preferito: adoravo la carnosità dei petali, il lungo stelo, quel sembrare che faccia una linguaccia; ero affascinata da una forma che non riuscivo a districare, dal suo essere diversa da ogni altra, subito riconoscibile.
Passeggiando nel giardino mi sono fermata più volte ad osservare la cura e l’amore con cui le piante sono tenute, il mescolarsi dei colori in macchie di un mare vivace e variopinto, le sfumature e i contrasti all’interno anche della stessa iris.

COSA VEDERE A MONTECATINI ALTO (2)

Seconda parte della mini-guida alla scoperta di Montecatini Alto: dalla parte nord del paese con la chiesa del Carmine e la torre dell’orologio passiamo per il centro cittadino soffermandoci sul Teatro dei Risorti, lo spazio teatrale più antico della provincia di Pistoia, per concludere con la chiesa e il monastero di Santa Maria a Ripa, vicini all’unica porta del borgo ancora conservata.