LECCE IN UN GIORNO

Salento On the Road: Giorno 1
Per il nostro viaggio in Salento abbiamo pianificato un itinerario emozionante che alternasse arte, luoghi storici, panorami e spiagge dal mare cristallino.
Il primo giorno siamo arrivati in treno a Lecce, dove ci siamo accomodati all’hotel Kalurya e abbiamo noleggiato l’auto. Nel pomeriggio ci siamo dedicati alla scoperta della città!
Per finire in bellezza, abbiamo scelto un aperitivo al Cantiere e un bel calzone da Zio Giglio.

WEEKEND A LUCCA E DINTORNI (2)

Tra centro di Lucca, Palazzo Pfanner, Ponte del Diavolo e Teatrino di Vetriano
Dopo un sabato tra relax e adrelina, la domenica è trascorsa tra tante altre visite e scoperte… Ci siamo dedicati ad esplorare a piedi il centro di Lucca, approfittando dell’apertura straordinaria di giardini e cortili delle Dimore Storiche, e facendo tappa allo scenografico Palazzo Pfanner. Dopo un pranzo semplice e saporito da Soup in Town, siamo partiti alla volta dello spettacolare Ponte del Diavolo e del minuscolo Teatro di Vetriano, nascosto tra le montagne.

“BENITO CERENO” DI HERMAN MELVILLE

La traduzione di Pavese per uno degli ultimi grandi racconti di mare di Melville
È molto raro che io legga libri che mi vengono regalati in edizioni così gradevoli e che minacciano di sgretolarsi da un momento all’altro, ma ho fatto un’eccezione per due motivi: in primo luogo per la traduzione di Cesare Pavese, che amo come autore ed ero curiosa di leggere in altre vesti; secondo di poi perché si tratta di una storia di mare e, pur con sapendo nulla di navi, Conrad mi ha fatto scoprire che adoro questo genere così di nicchia…

WEEKEND A LUCCA E DINTORNI (1)

Canyon Park a Bagni di Lucca, Villa Reale di Marlia e aperitivo in spiaggia
Un fine settimana intenso e ricco di avventure! Il racconto dettagliato (con mappa e itinerario) del primo giorno: dall’adrenalina della zip-line al Canyon Park alla meravigliosa calma della Villa Reale di Marlia…
Vi consigliamo anche un aperitivo sulla spiaggia e una pizzeria a Pisa, oltre ad un accoglienze e storico B&B a Lucca!

LE SCRITTE DEI PASTORI IN VAL DI FIEMME

Un trekking semplice e affascinante a due passi da Tesero
A pochi chilometri dal borgo, sulle pendici del Monte Cornon, è possibile vedere le scritte dei pastori che nei secoli scorsi hanno condotto i greggi in questi luoghi e hanno lasciato traccia del proprio passaggio… L’itinerario è adatto a tutti, ben segnato e gradevole sia per la scoperta delle scritte rossastre sia per gli scorci sulla valle e sui monti sia anche per il sassoso torrente con la sua ripida cascata.

GIUGNO 2022

Giorni frenetici tra due viaggi
Giugno è un mese particolare perché inizia l’estate, che quest’anno si è rivelata spietatamente torrida, si festeggiano i compleanni dei miei genitori, comincio a sentire l’aria delle vacanze…
Ecco alcuni punti e spunti: pizze senza glutine, aperitivi a Novoli, una gita in Trentino e un’avventura in Salento, qualche bella scoperta a Sesto Fiorentino!

MUSEO DELLE MINIERE A MONTECATINI VAL DI CECINA

Un incredibile luogo nascosto
L’impressionante reticolo delle gallerie della miniera di Montecatini non può non emozionare e affascinare… Una grandiosa struttura che ci riporta all’Ottocento e ci cala nell’atmosfera dei minatori di un tempo! Noi abbiamo prenotato la visita online e siamo rimasti entusiasti di questa perla, poco conosciuta e fuori dai soliti itinerari turistici, ma che merita di essere valorizzata, non solo per l’incredibile spettacolo che offre, ma anche per la bravura e la passione delle guide che accompagnano il visitatore.
Oltre al Museo delle Miniere, vi consigliamo anche di visitare il borgo di Montecatini Val di Cecina e fermarvi per un pranzo o una cena al ristorante Il Buglione…

LA BADIA FIESOLANA

Una terrazza su Firenze ricca di storia
La Badia di San Bartolomeo, più nota come Badia Fiesolana è conosciuta dai fiorentini in quanto sede dell’Istituto Europeo: questa sua destinazione è in un certo qual modo la continuazione del progetto di Cosimo Il Vecchio di renderla un centro propulsore di cultura… Noi abbiamo avuto modo di visitarne gli interni grazie alle visite organizzate per le giornate di apertura del FAI 2022.
Con l’occasione, noi consigliamo una sosta anche alla Convento di San Domenico, proprio sulla strada che porta a Fiesole e che avevamo spesso visto solo dall’esterno… Racchiude molte sorprese!